I miei rimedi naturali per combattere la forfora!

22.02.2013 20:43

La forfora è un' infiammazione del cuoio capelluto le cui conseguenze maggiori sono il prurito e la desquamazione della cute.

La natura è in grado di aiutarci nel contrastare questo inestetismo cutaneo riducendo al minimo la desquamazione e l'irritazione.

I fattori che provocano la forfora sono molto individuali ma certamente lo stress e l'aria secca e fredda invernale sono sicuramente cause scatenanti.

 

Vediamo insieme quali prodotti naturali sono in grado di aiutarci!

 

L'olio di Enotera: è un olio che contiene sostanze capaci di aiutare a calmare le irritazioni cutaneecompresa la forfora. Può essere assunto per via esterna, tramite frizioni direttamente sul cuoio capelluto che aiutano a mantenere la cute lubrificata, e per via interna tramite compresse o capsule da deglutire con abbondante acqua.

 

L'olio di Semi di lino: contiene alte percentuali di acidi grassi come gli Omega-3, sostanze preziose per calmare le irritazioni e le desquamazioni della pelle causate dalla forfora.

L'assunzione avviene prevalentemente per via interna nella misura di un cucchiaino al giorno ma risulta molto efficace, anche in questo caso, fare degli impacchi sul cuoio capelluto frizionando leggermente e lasciando in posa per una mezz'oretta.

 

L'olio essenziale di Tea Tree: è famoso per le sue ottime proprietà antifungine che debellano le cause microbiche della forfora. Il suo utilizzo è per via esterna e per un'azione combinata può essere miscelato agli altri due oli precedentemente indicati nella misura di 10 gocce per 30 ml di olio di Enotera o di Semi di lino.