Olio di cocco: le sue eccellenti proprieta' per una pelle piu' nutrita e giovane

24.01.2014 18:00

L'uso cosmetico dell'olio di Cocco e' notevole per le sue benefiche e straordinarie proprietà nei confronti della pelle e dei capelli: nei paesi tropicali è tradizione che le popolazioni lo adoperino quotidianamente per ungere il corpo ed i capelli, allo scopo di nutrire la pelle, preservarla dalla secchezza e dall'invecchiamento rendendola setosa ed elastica, nonostante gli effetti del sole che a quelle latitudini è particolarmente aggressivo, e per proteggere i capelli che diventano più corposi, lucidi e sani. 

L'olio di Cocco è l'ingrediente base anche del rinomato Monoi di Tahiti, un olio vegetale profumato ottenuto dalla macerazione dei fiori di Tiarè nell'olio di copra, simbolo della bellezza delle donne polinesiane, e ormai conosciuto ovunque per le sue proprietà cosmetiche su pelle e capelli. 

Riprendendo gli usi tradizionali di quelle popolazioni, anche in Europa e in Italia si è diffuso l'utilizzo dell'olio di Cocco puro, o sotto forma di creme emollienti e unguenti, per nutrire la pelle, evitarne l'invecchiamento precoce e l'inaridimento causato dalla prolungata esposizione al sole. 
Usato prima della doccia, non solo in estate, un massaggio con quest'oliorende la pelle nutrita e setosa, senza necessità di applicare successivamente alcuna crema; adoperato come dopobagno, in qualunque stagione, l'azione elasticizzante aiuta a prevenire la comparsa di smagliature
Al mare, effettuando un massaggio prima del bagno, si evita che la salinità e l'esposizione al sole secchi l'epidermide, rendendola arida e squamosa. 
Una dose generosa di olio di Cocco nutre la pelle, ma è necessario tener conto del fatto che solitamente è privo di filtri solari, quindi deve essere associato a un solare protettivo, o il suo uso è da riservare al momento in cui la pelle avrà raggiunto una certa abbronzatura, che sarà prolungata e resa più intensa e dorata. 
L'olio di Cocco è anche un ottimo nutriente per la pelle del viso e delle labbra: si può aggiungere qualche goccia all'abituale crema per il viso, che risulterà molto più nutriente e dotata di proprietà antinvecchiamento. 
Si può utilizzare anche come detergente e struccante, massaggiandolo delicatamente sulla pelle del viso, anche intorno agli occhi, e asportandolo poi con un dischetto di cotone inumidito e ben strizzato, rinnovato più volte. 

L'olio di Cocco puro, naturalmente di buona qualità, è utile anche per nutrire e proteggere la pelle dei bambini, poiché è completamente naturale ed è privo di sostanze chimiche nocive, come parabeni e profumi sintetici. 

Applicato sui capelli, l'olio puro agisce da ristrutturante, li preserva dai raggi solari e dalla salsedine, li nutre e dà loro corpo e pettinabilità, li mantiene sani e lucenti, evitando l'effetto "stoppa" causato dall'inaridimento; è particolarmente adatto a capelli secchi, sfibrati, ispidi o crespi. 
Si può applicare sia in piccole quantità, dopo lo shampoo sui capelli umidi proprio come un balsamo senza risciacquo, sia come impacco da lasciare alcune ore, o anche una notte intera, avendo l'accortezza di avvolgere il capo con una leggera cuffietta: dopo lo shampoo i capelli risulteranno ristrutturati, più corposi, docili al pettine, non elettrizzati, luminosi e molto più belli. 

Fonte Dott. Marina Multineddu

Viste le straordinarie proprieta' dell'olio di cocco vi lascio la ricettina del mioimpacco per capelli pre-shampoo:
1) mezzo bicchiere di balsamo senza siliconi (io uso lo Splendor che potete trovare a pochi centesimi praticamente dappertutto).
2) un cucchiaio di miele (biologico e' meglio)
3) 2 cucchiai di olio di cocco puro (per chi non lo sa l'olio di cocco a temperatura ambiente e' solido: per renderlo liquido io immergo il contenitore in cui e' conservato nell'acqua calda per qualche minuto)
4) per chi li ha in casa potete aggiungere 1 cucchiaio di henne' neutro o polvere di alma 
5) 20 gocce di olio essenziale (io consiglio l'olio essenziale di Ylang Ylang per capelli secchi e danneggiati, olio essenziale di Bergamotto per capelli grassi, olio essenziale di Cedro dell'Atlante per capelli con forfora e seborrea, olio essenziale di Rosmarino per capelli fragili che cadono)
Chi ha il mio libro puo' utilizzare qualsiasi ricetta specifica per il proprio tipo di capello stando attenti pero' a dimezzare le quantita' indicate.

Inserite nel bicchiere con il balsamo tutti gli altri ingredienti uno alla volta mescolando bene finche' tutto e' omogeneo e perfettamente amalgamato.
Ora potete spalmare il composto su tutto il cuoio capelluto massaggiando bene e poi stenderlo anche sul resto dei capelli.
Una volta massaggiato se ne avete la possibilita' tenetelo per almeno 15 minuti (io mi aiuto con una cuffia da bagno per evitare di sporcare)
Risciacquate abbondantemente e procedete al vostro abituale shampoo!

Alla prossima!:)