Problemi di acne? Ecco i 4 motivi vincenti per usare l'olio di Jojoba

14.04.2014 20:01

Mi ricordo ancora quando, circa due anni fa, consigliai ad una mia amica, che soffriva di acne, di usare l’olio di Jojoba.

Le sue parole esatte furono: “Ma sei impazzita? Mi stai dicendo che devo spalmare dell’olio sulla mia pelle grassa?”.

E io le risposi semplicemente: “si’, perche’ la tua pelle non e’ solo grassa ma anche sensibile e l’olio di Jojoba non e’ un olio”.

 

Mi guardo’ come se avesse visto spuntare uno gnomo nel giardino ma poi le spiegai i 4 motivi speciali per cui le consigliavo l’olio di Jojoba.

 

  1. si tratta di una cera liquida molto simile al sebo prodotto dalla pelle. Per questo motivo e’ in grado di bloccarne la produzione eccessiva “ingannando” la pelle. Applicandone anche solo una goccia, infatti, la cute pensera’ di aver gia’ prodotto abbastanza sebo e non ne creera’ piu’.

     

  2. non e’ comedogenico per cui non ostruisce i pori della pelle. Puo’ quindi essere usato come potente ed efficace idratante anche sulle pelli infiammate e soggette a brufoli e acne regalando morbidezza ed elasticita’.

     

  3. ha un ottima azione antibatterica e antinfiammatoria per calmare lo stato irritativo della pelle acneica e per ridurre il numero di cellule morte intrappolate nel sebo che infiammandosi formano i brufoli.

     

  4. elimina gradualmente le cicatrici lasciate dall'acne perchè rigenera la pelle e favorisce la crescita di nuove cellule cutanee.

 

I modi d’uso sono molto semplici:

 

  1. puro: versare 1 o 2 gocce nel palmo della mano e applicarlo delicatamente e senza sfregare sul viso con i polpastrelli.

     

  2. diluito: versare 10 gocce in 50 ml di crema da giorno, amalgamare bene e applicare come di consueto.

     

 

By Federica

Vuoi sapere come usare gli oli essenziali tramite ricette cosmetiche e terapeutiche già pronte?

Scopri il mio libro “Ricette di salute e bellezza con gli oli essenziali

 

Se ti è piaciuto questo articolo Iscriviti alla mia Newsletter per riceverli settimanalmente in modo del tutto gratuito.