Assorbimento aromatico: ecco come gli oli essenziali attraversano il tuo corpo

Assorbimento aromatico: ecco come gli oli essenziali attraversano il tuo corpo

 

La caratteristica principale degli oli essenziali e’ che hanno diversi modi per interagire con il tuo organismo e la tua mente.

Due di questi modi sono in assoluto i piu’ utilizzati perche’ sono facili da eseguire, efficaci e soprattutto sicuri e sono quelli che usano il sistema olfattivo (il naso) e il sistema cutaneo (la pelle). Attraverso queste due vie di assorbimento gli oli essenziali riescono a penetrare in profondita’ nell’organismo e a influenzare, migliorare e sollecitare le condizioni di mente e corpo.

Usare il sistema olfattivo (e quindi inspirare il profumo degli oli essenziali) significa portare i principi attivi aromatici direttamente al sistema nervoso mentre usare il sistema cutaneo (e quindi applicare gli oli essenziali diluiti sulla pelle) significa portare i principi attivi direttamente all’interno dei tessuti e delle cellule.

L'olfatto è il senso sicuramente piu’ antico e sottile del nostro organismo (non a caso la pratica aromatica che usa esclusivamente questo senso si chiama “Aromaterapia sottile”), ma la situazione ambientale con massicce quantita’ di inquinamento atmosferico hanno compromesso la capacita’ di riconoscere certi profumi e certi odori naturali.

Anche in questo caso l’aromaterapia puo’ aiutarti a “ripristinare” il tuo modo naturale di respirare la natura che ti circonda con un olio essenziale davvero speciale, quello di Basilico, che spesso e volentieri viene usato prima di una seduta di Aromaterapia sottile per aumentare la capacita’ olfattiva e tornare a percepire in modo completo e profondo tutti gli odori. Versare 1 goccia su un fazzoletto e respirarlo durante la giornata e’ gia’ sufficiente per ottenere ottimi risultati.

L’assorbimento degli oli essenziali attraverso l’applicazione sulla pelle e’ la tecnica piu’ conosciuta e i suoi effetti sono davvero notevoli: il massaggio che si esegue durante l’applicazione permette agli oli essenziali di entrare in contatto con la parte grassa e oleosa della pelle.

Gli oli essenziali si sciolgono nei grassi, li attraversano, penetrano in profondita’ fino ai capillari sottostanti e in questo modo vengono trasportati dal flusso sanguigno alle cellule e ai tessuti dei vari organi del corpo.

Questo significa che quando massaggi un olio essenziale su qualsiasi parte del tuo corpo vuol dire che stai facendo penetrare il suo potere terapeutico e lo stai facendo agire direttamente sull’organo o sul muscolo che si trova sotto quel punto.

Naturalmente gli oli essenziali possono essere utilizzati anche in buona salute.

Non e’ necessario avere un dolore o un disturbo ma la loro azione e’ benefica ad esempio alla mattina per regalare energia e ottimismo oppure alla sera per calmare e rilassare.

Non ti resta che provare!

 

di Borghi Federica