Combatti gli attacchi di panico con l'olio essenziale di Ylang Ylang

Combatti gli attacchi di panico con l'olio essenziale di Ylang Ylang

Un attacco di panico può colpire senza preavviso e senza una ragione evidente, causando una paura paralizzante.

Si tratta di un’esperienza molto intensa a livello emotivo e molte persone che ne soffrono descrivono la sensazione di stare per impazzire, di perdere il controllo o di aver paura che arrivi un attacco di cuore.

Chi soffre di questo disturbo lo ha descritto come una delle esperienze più improvvise e spaventose che si possa immaginare.

Gli attacchi di panico causano sensazioni che vanno dal semplice disagio ad una vera e propria immobilizzazione dovuta alla paura
E tanto per aggiungere benzina sul fuoco questi attacchi di panico sono assolutamente imprevedibili, per cui chi ne soffre deve subire anche la preoccupazione di non sapere quando e se avverrà un altro attacco e soprattutto dovrà vivere l’ansia di sapere che potrebbe capitare in qualsiasi momento.

 

Attacco di panico e attacco di ansia
Anche se gli attacchi di panico si verificano anche in persone che soffrono di un altro importante disturbo emotivo come l’ansia, c'è una differenza tra ansia e panico. 
La differenza principale è nella durata e nell'intensità dei sintomi

Infatti gli attacchi di panico sono episodi che durano solo per un breve periodo di tempo, mentre gli attacchi di ansia si verificano più gradualmente e di solito sono meno intensi ma possono durare anche per lunghi periodi di tempo.


I sintomi di un attacco di panico
Un attacco di panico è una risposta fisiologica involontaria che si verifica quando il corpo si prepara ad affrontare una situazione di emergenza o di pericolo. 
Lo stress causato da questa reazione fa aumentare l’adrenalina costringendo il corpo a stimolare improvvisamente il metabolismo, e quindi l’energia funzionale del corpo, in modo eccessivo. 
I muscoli si tendono e il battito cardiaco e la respirazione accelerano causando palpitazioni (con la sensazione di avere il cuore in gola), fiato corto, tremore, agitazione, sensazione di soffocamento, vampate di caldo o freddo, vertigini, difficoltà a deglutire e paura di perdere il controllo.
Questi sintomi raggiungono la loro intensità massima in pochi minuti e solitamente svaniscono entro 20 minuti, anche se in alcuni casi possono durare fino a 30 minuti. 
 
Purtroppo non esiste una ragione psicologica precisa per gli attacchi di panico. E’ un disturbo in cui si crea un campanello d’allarme che il cervello gestisce in modo eccessivo e senza una ragione fisica e psichica precisa, e questo probabilmente è una delle ragione per cui l’attacco di panico spaventa cosi’ tanto.

Purtroppo non è possibile dire “ok, non faccio più questa o quest’altra cosa, oppure non vado più in questo o in quest’altro luogo” per eliminare il rischio di avere un altro attacco di panico.


Una cosa però è possibile fare: aiutarsi con l’aromaterapia e gli oli essenziali che agiscono sul sistema nervoso per calmarlo, rilassarlo e di conseguenza allontanare in tempi brevi i sintomi degli attacchi.
 
Tra i diversi oli essenziali che potrei consigliare per avere un effetto calmante quello che mi sento maggiormente di consigliare è quello di Ylang Ylang.
La sua azione è quella di infondere una sensazione di estrema calma mentale, allontana lo stress e l’ansia, abbassa la pressione sanguigna, regolarizza il battito cardiaco rallentando tachicardia e palpitazioni e favorisce una respirazione profonda.

I modi per usarlo possono essere differenti: puoi diffonderlo una volta al giorno nella stanza con gli appositi diffusori per circa una mezz’oretta, oppure puoi versarne 3 gocce in un cucchiaio di olio vettore (come ad esempio quello di Mandorle dolci) da massaggiare sulla pianta dei piedi, oppure ancora puoi versare 10 gocce in un bicchiere di latte intero da versare nell’acqua calda della vasca per un bagno estremamente rilassante.
 

Il metodo però che ritengo in assoluto il migliore è quello di versare 2 gocce su un fazzoletto e annusarne il profumo in modo lento e profondo più volte al giorno, ma specialmente nel momento in cui si avverte l’arrivo di un attacco di panico.
Credo che sia la forma più semplice e immediata per contrastare gli attacchi di panico perché è sufficiente mettere la boccetta di olio essenziale nella borsetta o nella tasca per poterlo portare in qualunque luogo e poterlo usare in qualunque momento.

di Borghi Federica