Come pulire il diffusore elettrico di oli essenziali

Come pulire il diffusore elettrico di oli essenziali

Qualunque sia la tipologia del tuo diffusore o qualunque sia la sua forma c'è un'operazione essenziale che devi fare in maniera regolare per mantenere il suo perfetto funzionamento, e cioè una pulizia profonda che lo liberi dai resti degli oli essenziali e del calcare.

Ecco quindi alcune regole generali e alcune indicazioni molto semplici per fare tutto in modo corretto ed efficace:

1) Regola di sicurezza
Lo ammetto è un po' ovvia, ma io sono la prima che spesso non lo fa e cioè staccare il diffusore dalla presa di corrente durante l'operazione di pulizia. Acqua (anche se poca) e prese attaccate non vanno mai molto d'accordo.

2) Livelli di pulizia
Esistono 3 livelli di pulizia ed è l'iter che seguo sempre io indipendentemente dalla frequenza con cui uso il diffusore:

  1. Pulizia subito dopo ogni utilizzo
  2. Pulizia una volta alla settimana
  3. Pulizia una volta al mese

 

Pulizia dopo ogni utilizzo
E' scritto anche nelle istruzioni che il diffusore deve essere pulito ogni volta che lo si usa. Può sembrare eccessivo o un'operazione da poter rimandare ma non è così.
Il buon funzionamento di un diffusore è determinato anche da questo tipo di pulizia perché gli oli essenziali possono essere molto corrosivi nei confronti della plastica e rovinare così alcune parti interne del diffusore con cui vengono a contatto. Inoltre i residui degli oli essenziali possono alterare l'esperienza olfattiva degli oli usati la volta successiva.
Quindi è importante dopo ogni utilizzo eliminare l'acqua rimasta nella vaschetta interna e dare una rapida pulita passando con un panno pulito e umido.

 

Pulizia una volta alla settimana
Per eliminare più a fondo residui e calcare versa su un panno pulito un po' di aceto di mele bio e  una goccia di olio essenziale di Limone. Poi passa delicatamente il panno sul fondo e sulle pareti insistendo sulle parti che presentano residui evidenti.
Passa poi un panno inumidito per risciacquare e lascia asciugare.

 

Pulizia una volta al mese
Con questa pulizia andiamo a pulire anche i passaggi più interni dove passano gli oli essenziali quando vengono dispersi nell'aria. Riempi a metà il diffusore di acqua e aggiungi 10 gocce di aceto di mele bio. Accendi il diffusore per circa 3-5 minuti per consentire alla miscela aceto-acqua di fare lo stesso percorso degli oli essenziali eliminando quindi i residui anche nelle parti più interne del diffusore. Poi elimina l'acqua e l'aceto che rimangono e asciuga la vaschetta interna tamponando con un panno pulito. 

 

di Borghi Federica