Gli oli essenziali migliori per avere gengive forti e sane

Gli oli essenziali migliori per avere gengive forti e sane

Infiammazioni, rossori gengivali e dolore ai denti sono spesso segni di infezione dei tessuti della bocca che supportano i denti.
I problemi gengivali più comuni sono le malattie parodontali, cioè infezioni batteriche che portano all'infiammazione e, nel lungo periodo, alla retrazione delle gengive e alla distruzione dei tessuti di sostegno che circondano i denti.


I batteri sono responsabili della formazione della placca, una pellicola appiccicosa che si forma intorno ai denti e sul bordo gengivale che, se non viene rimossa, si indurisce e si trasforma in tartaro.
Placca e tartaro sono responsabili di disturbi della bocca come gengive arrossate, gonfie, che sanguinano facilmente ma se la loro azione progredisce possono portare alla formazione di tasche parodontali dove i batteri possono entrare e continuare la loro azione infiammatoria anche sotto le gengive.

Se questa azione non viene fermata in tempo, l’infiammazione continua a crescere arrivando, nei casi più gravi, a distruggere l’osso che sostiene di denti e quindi a causare la loro perdita.
 

Le cause delle malattie gengivali sono sicuramente i batteri ma questo non significa che alla base di tutto ci sia una scarsa igiene. Anche il fumo, la cattiva alimentazione, l’eccessivo consumo di zuccheri, alcune malattie legate al sistema immunitario (come il cancro o il diabete) e persino lo stress emotivo possono causare la moltiplicazione e la diffusione dei batteri in bocca.


Esistono però alcuni oli essenziali che possono essere integrati nell’igiene quotidiana dei denti che, con le loro proprietà antibatteriche, antidolorifiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti, possono farti avere una bocca perfettamente sana.


1. Olio essenziale di Menta piperita: studi scientifici hanno dimostrato che è estremamente efficace nell’uccidere i batteri anaerobici, cioè quelli che prosperano negli ambienti poveri di ossigeno come, appunto, la bocca.


2. Olio essenziale di Chiodi di Garofano: è stato utilizzato nella medicina tradizionale cinese per centinaia di anni per alleviare il dolore ai denti. La ricerca scientifica ha dimostrato che riduce efficacemente l’azione di germi e batteri, tanto che spesso viene usato dai dentisti per disinfettare i canali radicolari problematici.


3. Oli essenziale di Tea Tree: è un potente antisettico e disinfettante del cavo orale (insieme all’olio essenziale di Rosmarino con cui viene spesso abbinato per la salute e l’igiene della bocca). Inoltre le sue proprietà antibatteriche e astringenti aiutano a rinforzare e disinfettare le gengive e a mantenere i denti sani.


4. Olio essenziale di Lavanda: ha ottime capacità cicatrizzanti e rigeneranti del tessuto gengivale, riduce l’infiammazione e il rossore e calma eventuali irritazioni.


Se non hai particolari problemi ma vuoi continuare ad avere la bocca in perfetta salute ti consiglio di aggiungere 20 gocce di olio essenziale di Menta piperita in 10 cucchiai di acqua per creare un colluttorio da usare per sciacquare la bocca dopo lo spazzolino e l’eventuale filo interdentale. I risciacqui con l’olio essenziale di Menta piperita rinfrescano la bocca e combattono l’alitosi, cioè l’alito cattivo.


Per rinforzare le gengive puoi invece creare lo stesso colluttorio ma al posto dell’olio essenziale di Menta piperita devi usare quello di Lavanda e di Tea tree insieme (quindi 10 gocce di o.e. di Lavanda e 10 gocce di o.e. di Tea tree in 10 cucchiai di acqua).


Se hai un dente che ti fa male e il dolore lancinante non ti dà tregua puoi applicare una goccia pura di olio essenziale di Chiodi di garofano su un cotton-fioc e tamponare delicatamente sopra e intorno al dente dolorante. La sua azione antidolorifica e antinfiammatoria regala un po’ di sollievo nell’attesa di andare dal dentista.


Se hai un afte, un ascesso o una lesione alla bocca puoi versare una goccia di olio essenziale di Lavanda su un cotton-fioc e tamponare delicatamente sulla zona da trattare anche più volte al giorno. L’olio essenziale di Lavanda disinfiamma e cicatrizza, contrastando eventuali sanguinamenti.
 

di Borghi Federica