Hai un tatuaggio o vuoi farne uno? Ecco come l'Aromaterapia può aiutare la tua pelle

Hai un tatuaggio o vuoi farne uno? Ecco come l'Aromaterapia può aiutare la tua pelle

Non c’è niente da fare….o piacciono o non piacciono.
Chi li condanna e chi li ama alla follia.
Io mi metto nel mezzo perché ancora non è ho uno ma ho sempre desiderato farlo. 

Quello che so è che per me sono forme di altissima creatività e che le persone che sono in grado di realizzarli sono veramente artisti pieni di talento. Quando poi ne ho visto uno in 3D….ecco li’ la mia ammirazione è veramente andata alle stelle.

Per cui, nel mio piccolino, voglio contribuire anche io a rendere migliore un disegno cosi’ bello e particolare e a mantenerlo tale.

 

L'azione specifica di una pomata per tatuaggi deve essere quella di idratare e proteggere la pelle e soprattutto di evitare infezioni.
Inoltre la sua azione idratante ed emolliente aiuta a rendere più vivi anche i tatuaggi più datati.


Tutte queste benefiche proprietà le puoi trovare anche in due oli molto speciali che sono l’olio vettore di Jojoba e l’olio essenziale di Lavanda.

L’olio vettore di Jojoba rigenera in profondità la pelle, la nutre e la protegge mentre l’olio essenziale di Lavanda allevia le irritazioni cutanee, aumenta la cicatrizzazione, guarisce velocemente le crosticine, allontana le infezioni e riduce il gonfiore e il rossore.
 

Puoi preparare il tuo trattamento versando 5 gocce di olio essenziale di Lavanda in un cucchiaio di olio di Jojoba da conservare in un contenitore, possibilmente di vetro scuro.

 

Questo trattamento lo puoi usare in diversi modi:

1) come trattamento pre-tatuaggio: applicandone poche gocce e massaggiando fino ad assorbimento completo una volta al giorno per i 3 giorni precedenti al tatuaggio (ovviamente solo sulla zona in cui intendi farlo).

2) come trattamento post-tatuaggio: applicandolo in maniera abbondante e lasciandolo assorbire da solo per almeno 7-10 giorni dopo aver fatto il tatuaggio.

3) come trattamento su tatuaggi datati: spalmandone alcune gocce e massaggiandolo fino a completo assorbimento almeno 2 -3 volte all'anno per una settimana; questo ti aiuterà a conservarlo meglio e a renderlo più luminoso e bello.

di Borghi Federica