L'olio essenziale migliore per i brufoli occasionali

L'olio essenziale migliore per i brufoli occasionali

Mi sento spesso rivolgere la domanda “quale olio essenziale posso usare per i brufoli occasionali?” e il primo che mi sento di consigliare per questo tipo di problema è sicuramente quello di Tea Tree.


Perché proprio questo olio essenziale? 

Perché le sue proprietà agiscono su più fronti eliminando alla base le cause dell’eruzione cutanea e aiutando la pelle a tornare come prima.

L’olio essenziale di Tea Tree infatti è:

  • antinfettivo, cioè agisce in modo efficace contro i microrganismi che causano l’infezione che causa brufoli e foruncoli.
  • antinfiammatorio, cioè contrasta e riduce il processo infiammatorio riducendo il gonfiore ed eliminando il rossore.
  • antisettico, cioè disinfetta in profondità la zona trattata evitando che si creino altri brufoli nelle zone cutanee vicine.
  • cicatrizzante, cioè rigenera la pelle e ricostruisce i tessuti evitando la formazione delle cicatrici.

 

L’olio essenziale di Tea Tree non è  tossico e nemmeno irritante se usato in modo corretto.


Modo d’uso: versa una goccia di olio essenziale di Tea Tree su un cotton-fioc o su un fazzoletto e tampona delicatamente solo e soltanto sulle eruzioni cutanee. Se hai la pelle particolarmente sensibile e delicata aggiungi una goccia di olio essenziale di Tea Tree in una noce di crema viso idratante e applicane una punta solo sul brufolo picchiettando delicatamente.
Il trattamento va ripetuto 2-3 volte al giorno fino alla scomparsa dell’eruzione cutanea.


di Borghi Federica