Oli essenziali e oli profumati: sono la stessa cosa?

Oli essenziali e oli profumati: sono la stessa cosa?

Chiedersi quale differenza c’e’ tra oli essenziali e oli profumati (quelli che trovi sulle bancarelle) e’ come chiedersi quale differenza esiste tra un prodotto naturale e uno sintetico.

Entrambi hanno i loro usi e i loro vantaggi ma una cosa e’ certa: non sono la stessa cosa.

I prodotti sintetici generalmente sono più economici da produrre e sono più convenienti a livello di acquisto ma hanno delle controindicazioni come la presenza di prodotti sintetici al loro interno.

I prodotti naturali sono di qualita’ migliore ma la loro produzione ha costi piu’ elevati per cui sono meno convenienti a livello economico.

Gli oli profumati

Gli oli profumati sono chiamati anche fragranze oppure oli aromatici. Sono creati in laboratorio e contengono sostanze artificiali. Il loro principale scopo e’ quello di imitare il profumo di un olio essenziale, di un prodotto naturale (come ad esempio l’aroma di caffe’) oppure un profumo che regala sensazioni ben definite (come la “pioggia di primavera”). La gamma di fragranze è enorme e, specialmente su internet, c’e’ solo l’imbarazzo della scelta. Gli oli profumati sono usati nella produzione di cosmetici, aromi e prodotti da toilette. Vengono spesso aggiunti a saponi o candele per migliorarne l’odore e conferirgli una particolare profumazione.

A differenza degli oli essenziali la loro funzione finisce qui.


Gli oli essenziali

Sono sostanze naturali presenti nella diverse parti delle piante come i fiori, i frutti, le foglie, gli steli, le cortecce o i legni. Attraverso particolari processi come la distillazione a vapore, l’estrazione con solventi o la spremitura a freddo si ottengono sia gli idrolatri che gli oli essenziali veri e propri. Ogni olio essenziale contiene numerose sostanze diverse presenti in natura, che possono avere effetti sia positivi che negativi. Ad esempio, l'olio essenziale di cannella è noto per le sue proprietà antisettiche e astringenti ma è altamente irritante e quindi deve essere usato in modo corretto.

Gli oli essenziali sono utilizzati per favorire la salute fisica, emotiva e mentale. Entrano nel corpo attraverso la pelle (con i massaggi e i bagni) o il sistema olfattivo (con l’uso di diffusori e umidificatori). Anche loro hanno la capacita’ di profumare i diversi prodotti di bellezza ma la loro funzione principale e’ quella di curare moltissimi distubi fisici ed emotivi attraverso le loro potenti ed efficaci proprieta’ terapeutiche.

di Borghi Federica

Se questo articolo ti è piaciuto iscriviti alla Newsletter di "Mondo Naturale" per ricevere ogni settimana in regalo i miei suggerimenti di benessere, bellezza e salute con gli oli essenziali.
Per iscriverti devi semplicemente cliccare sulla busta da lettere in basso e seguire le semplicissime istruzioni.