Olio essenziale di Vetiver: il profilo completo

Olio essenziale di Vetiver: il profilo completo

L’olio essenziale di Vetiver (Vetiveria zizanoides) viene estratto dalla radici di una pianta perenne diffusa in India, in Indonesia e nello Sri Lanka.
Queste radici vengono lavate, tagliate, asciugate e poi immerse in acqua prima del processo di distillazione a cui vengono sottoposte per ottenere l’olio.

L’olio essenziale di Vetiver è un ottimo tonico generale dell’organismo, è utile come antisettico, come sedativo del sistema nervoso e come stimolante della produzione dei globuli rossi.

Ma la sua vera forza è nella notevole capacità di portare in un profondo stato meditativo la mente incoraggiando un relax totale di tutto l’organismo.
Non a caso infatti è noto in India come “l’olio della tranquillità”.

A livello cosmetico: è particolarmente indicato per la pelle grassa e impura perché aiuta ad asciugare le imperfezioni e a riequilibrare la produzione eccessiva di sebo. Inoltre la sua proprietà antisettica elimina infiammazioni e irritazioni cutanee.
L’olio essenziale di Vetiver è molto utile per riparare e rigenerare la pelle in caso di rughe di viso e collo ed ha un' ottima azione guaritrice nei confronti di ferite, lesioni cutanee, escoriazioni e tagli disinfettando e limitando la formazione di cicatrici.
Modo d’uso consigliato: massaggio.

A livello terapeutico: è uno degli oli essenziali piu’ efficaci per stimolare la circolazione sanguigna sia in presenza di arti inferiori gonfi sia in presenza di rigidità o dolori artritici, reumatismi o crampi. Anche in caso di distorsioni, dolori muscolari o eccessivo sforzo fisico è consigliato un massaggio sulla zona dolorante con l’olio essenziale di Vetiver diluito in un olio vettore.
Modo d’uso consigliato: massaggio

A livello emotivo: un massaggio con questa essenza è probabilmente il modo migliore per garantire e raggiungere un profondo senso di relax e di tranquillità mentale.  Vengono allontanate tensioni, ansie e pensieri preoccupanti. Proprio per la sua forte azione sedativa sul sistema nervoso è indicato usare questo olio prima di andare a dormire, soprattutto in presenza di insonnia o sonni particolarmente agitati.
Modo d’uso consigliato: massaggio,diffusore.

Controindicazioni: non usare in gravidanza.

Per la descrizione dettagliata dei modi d'uso indicati in questo articolo leggi "I modi per applicare e assumere gli oli essenziali".

Scritto da Federica Borghi