Olio essenziale di Ylang Ylang: il profilo completo

Olio essenziale di Ylang Ylang: il profilo completo

Il nome Ylang Ylang (Cananga odorata) significa “il fiore dei fiori” e si trova principalmente in Sumatra, a Java e in Madagascar.
I fiori della pianta, da cui si ottiene l’olio essenziale, sono particolarmente profumati e sono raccolti nelle prime ore del mattino e lavorati immediatamente proprio per preservare il loro profumo.
L’olio essenziale di Ylang Ylang ha proprietà terapeutiche uniche che coinvolgono il fisico, la mente e l’anima spirituale.
 
A livello terapeutico: il suo profumo è considerato afrodisiaco ed è spesso usato per combattere disturbi sessuali maschili e femminili come frigidità e impotenza. Diffuso in casa o massaggiato (opportunamente diluito) sul collo stimola e aiuta il sistema ormonale eliminando i disturbi mestruali e della menopausa.
L’olio essenziale di Ylang Ylang è in sintonia e in stretto collegamento fisiologico con il cuore. Aiuta a calmare la tachicardia (l’accelerazione del battito cardiaco) dovuta a rabbia, nervosismo, tensioni nervose, forti spaventi e tormenti interiori (2 gocce su un fazzoletto da inalare in caso di bisogno).
 
A livello emotivo: è uno degli oli essenziali piu’ potenti contro la depressione. Stimola la parte del cervello che rilascia endorfine nel corpo per ridurre tristezza e malinconia. Inoltre stimola le ghiandole surrenali diffondendo nella mente una sensazione di euforia e creando un “ponte virtuale”  con la pace e la tranquillità interiore.
L’olio essenziale di Ylang Ylang ha ottime proprietà calmanti che allontanano ansie, tensioni nervose e agitazione. Versandone 2 gocce su un fazzoletto e annusandolo (soprattutto alla sera) faranno dissolvere stress, rabbia e frustrazioni accumulate durante la giornata e combatteranno insonnia e disturbi del sonno causati da preoccupazioni e da pensieri negativi.
Inoltre un paio di gocce miscelate ad un cucchiaino di olio di mandorle dolci e massaggiate sulle tempie daranno sollievo a emicranie e cerchi alla testa dovuti ad agitazioni nervose.
L’olio essenziale di Ylang Ylang (insieme a quello di Salvia Sclarea) viene da sempre considerato l’olio delle donne, perchè il suo profumo fa risaltare la naturale sensualità e saggezza femminile e la sicurezza della proprio bellezza.
 
A livello cosmetico: è particolarmente indicato per la cura dei capelli secchi,  fragili (accompagnati da caduta) o con doppie punte. Per un uso facile e veloce è consigliato aggiungere 10 gocce in 100 ml di shampoo (procedendo al normale lavaggio) o di balsamo (procedendo al normale impacco sia con risciacquo che senza).
 
Controindicazioni:  olio sicuro, puo’ causare fenomeni di sensibilizzazione su pelli particolarmente sensibili.

di Borghi Federica